Consigli per l’uso delle scarpe da running

1
2
3
4
5
Nike Tanjun, Scarpe Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
Nike Revolution 4 EU, Scarpe da Running Uomo
Uomo Donna Air Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneakers Basse Interior Casual...
Nike Tanjun, Scarpe Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
Nike Revolution 4 EU, Scarpe da Running Uomo
Uomo Donna Air Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneakers Basse Interior Casual...
9.4
9.2
9.2
9
8.8
Nike
SALOMON
SALOMON
Nike
frysen
46,20 €da 42,37 €
119,00 €da 98,00 €
99,00 €da 77,99 €
50,00 €da 32,90 €
58,88 €da 23,99 €
Nike Tanjun, Scarpe Running Uomo
Nike Tanjun, Scarpe Running Uomo
9.4/10
46,20 €da 42,37 €
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
9.2/10
119,00 €da 98,00 €
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo
9.2/10
99,00 €da 77,99 €
Nike Revolution 4 EU, Scarpe da Running Uomo
Nike Revolution 4 EU, Scarpe da Running Uomo
9/10
50,00 €da 32,90 €
Uomo Donna Air Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneakers Basse Interior Casual...
Uomo Donna Air Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Sneakers Basse Interior Casual...
8.8/10
58,88 €da 23,99 €

I podisti, e chiunque voglia avvicinarsi allo stupendo mondo del running, lo sanno bene: la più grande spesa da sostenere è quella per le scarpe da running. Non è semplice infatti scegliere le scarpe migliori, che si adattano alla perfezione ai propri piedi e che non creano disagi o dolori. Molti pensano che l’uso delle scarpe da corsa sia una questione di poco conto, ma non è assolutamente così, bisogna infatti tenere in mente bene alcune cose per evitare spiacevoli inconvenienti. Occorre ricordare, ad esempio, che correre e andare in palestra rappresentano due cose differenti e quindi anche l’outfit per esercitare tali attività è diverso.

Scarpe da running e quelle per la palestra: due cose diverse

Le scarpe da running sono concepite essenzialmente per correre, per ‘macinare’ chilometri, per non far sentire fondi sconnessi e ammortizzare, ma non si possono usare per fare salti e ad esempio sollevare pesi. Insomma, le scarpe da corsa vanno usare solo per correre e chi intende indossarle anche per andare in palestra non fa una scelta così giusta. I piedi sono i primi ad accorgersi che l’atleta non sta facendo una scelta giusta. Si pensi agli spostamenti laterali, che spesso si fanno in palestra; beh, le scarpe da running non vengono progettate per eseguirli

Quanto appena detto vale per il calcetto: è inammissibile usare le scarpe da running per le partite di calcetto, essendo progettate e realizzate per eseguire movimenti longitudinali. Tali scarpe inoltre hanno inserti in plastica nella zona centrale dell’intersuola per moderare la torsione ad esempio in fase di spinta. Le scarpe da calcio, invece, sono concepite anche per fare spostamenti laterali che, com’è noto, non vengono eseguiti nella corsa. Molti sono soliti usare le scarpe da running anche per fare walking. Ebbene, anche tali soggetti sbagliano. Le scarpe da running e da walking presentano sostanziali divergenze: nel cammino non sussiste una ‘fase aerea’, dunque la tomaia e la suola di una scarpa da walking è differente.

I più abili marciatori di solito indossano scarpe con scarsissima capacità di ammortizzazione. Ne deriva che per marciare le scarpe da running non sono molto adatte, visto che generano una specie di rimbalzo che nel walking non serve. In sintesi dobbiamo affermare che non è vietato usare le scarpe da running per marciare ma, lo ribadiamo, non saranno il top.

Scarpe da running: usare solo quelle che vanno di moda?

Ognuno di noi ha un piede diverso, dunque necessita di scarpe differenti. Può rivelarsi controproducente quindi scegliere questo o quel paio di scarpe da running solo per i colori fashion, per il marchio o perché, semplicemente, vanno di moda. Prima di acquistare un paio di scarpe da corsa dobbiamo porci alcune domande, tutte nell’alveo dell’uso che ne faremo. Domande del tipo ‘quanti chilometri percorrerò?’, ‘qual è la conformazione del mio piede?’ o ‘con quale frequenza mi allenerò?’.

Ecco, per evitare di acquistare un paio di scarpe sbagliate è meglio affidarsi a un negozio specializzato, dove personale esperto saprà esaminare l’appoggio del piede ed altri elementi utili per indicare la scarpa migliore, a prescindere da marchi, mode e quant’altro

Uso delle scarpe da corsa: tutto dipende dalla  tipologia

Acquistare e usare le scarpe da corsa non è un gioco da ragazzi. Ci sono diversi fattori in gioco che vanno sempre presi in considerazione, come la prestanza fisica, lo stile della corsa e la forma del piede. E poi non tutte le scarpe da running sono uguali, basti ricordare che, ad esempio, ci sono quelle minimaliste (semplici, senza supporti, sottopiede e ammortizzazioni), quelle leggere (le più scelte ma non adatte a chi percorre moltissimi chilometri) o quelle da allenamento neutre (una via di mezzo tra stabilità, ammortizzazione, guida, robustezza e flessibilità)

Che uso vuoi fare del nuovo paio di scarpe da running? Questa è la domanda che ogni podista si dovrebbe porre prima dell’acquisto. Sì perché le modalità di utilizzo delle scarpe sono indubbiamente molteplici. C’è chi corre solo quando c’è bel tempo, quindi senza trovare acqua per terra, e chi adora farlo anche sotto la pioggia, magari affrontando zone impervie e fangose. I piedi si adattano ad ogni tipo di scarpa, ovvio, ma ci vuole un po’ di tempo per questo adattamento. Usare il nuovo paio di scarpe da running, perciò, non è questione di poco conto. Il nostro piede necessita di tempo per abituarsi, dunque le scarpe nuove da corsa non vanno usate come tutte le altre scarpe in nostro possesso.

Occhio alle condizioni meteorologiche

Ogni podista sa che prima o poi dovrà cambiare il proprio paio di scarpe, a cui è molto affezionato e che magari aveva pagato molto. È normale, dopo tanti chilometri percorsi, è necessario sostituire le scarpe da corsa. Secondo l’esperto John Honerkamp le scarpe da running andrebbero cambiate dopo aver percorso 482 chilometri. L’uso delle scarpe da corsa, inoltre, è fortemente condizionato dalle condizioni meteorologiche: se fa caldo e c’è umidità si dovrebbero usare scarpe molto leggere per evitare che i piedi sudino troppo. Se piove o nevica e se si percorrono a piedi zone impervie la scelta dovrebbe ricadere sulle scarpe trial running, che garantiscono robustezza e sicurezza. In soldoni si riduce al minimo il rischio di cadute e pericolosi scivoloni durante la corsa.

Usare le scarpe da running significa non solo metterle ai piedi e correrci ma anche averne cura. Non bisogna dunque scegliere solo la misura giusta ma è importante anche pulirle accuratamente. Chi non ha idee chiare sull’uso che vuole fare delle scarpe da running e quali percorsi vuole affrontare può optare per le scarpe ibride, ovvero quelle che consentono di affrontare percorsi differenti. Chi invece ha idee chiare può propendere per le classiche scarpe da running (corsa su strada) o quelle da trail (per la corsa in condizioni meteorologiche avverse).

Sono tanti i runners che alternano, nell’arco della settimana, i suddetti tipi di scarpa, in modo da correre sempre comodamente e in totale sicurezza, evitando altresì di stressare la colonna vertebrale e le articolazioni. Senza contare che l’alternanza aumenta considerevolmente la vita delle scarpe (quando si usa un paio, l’altro è ‘a riposo’)

Laureato nel 2007 in legge e desideroso di apprendere sempre e comunque. Consapevole di morire ‘ignorante’, leggo e scrivo molto, operando nel mondo del web writing da oltre un decennio. Amo la musica, lo sport, gli animali e la natura. Ho due figli. Sempre aggiornato su tutto quello che ruota attorno al mondo dell’hi-tech. Il mio scopo è riportare notizie vere e fondate perché, come diceva Socrate, la verità va onorata. Grazie a tutti, la massima soddisfazione di un redattore web è sapere che i lettori hanno apprezzato i propri contenuti. Ad maiora semper!

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
scarpadacorsa.it